Questo sito utilizza cookie di terze parti. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso

Europa in Movimento

| Verso un'Europa federale e solidale

Logo dell'appello a twitter

Appello "Perché Twitter censura chi parla di...

Dopo una settimana di attesa siamo tornati. Il nostro profilo twitter è stato riattivato il 19 ottobre. Grazie a tutti quelli che ci hanno sostenuto firmando l'appello "Perché...

Read more

Infografica su Katharina Schulze

Cambia il vento in Europa e soffia in direzione...

Il vento cambia in Baviera, in Belgio e nel Lussemburgo ma il vento non soffia nella direzione che avrebbero voluto Salvini e Di Maio. In un voto nazionale (Lussemburgo), regionale (Baviera) e...

Read more

Io sto con Riace

Da Riace cambia il vento

del Comitato io sto con Riace "La criminalizzazione dell’esperienza di Riace e l’assurdo arresto di Mimmo Lucano sono stati il detonatore che ha fatto esplodere l’ansia di...

Read more

EDITORIALE - A chi da fastidio parlare di Stati...

"Europa in Movimento" è un blog animato da un gruppo di federalisti europei.  Ha iniziato la sua attività il 27 agosto del 2015 e, oltre al sito www.europainmovimento.eu, ha...

Read more

La delegazione della Gfe di Genova consegna la lettera alla Commissione

Lettera della GFE Genova a Violeta Bulc,...

Gentile Commissaria Bulc(*), Siamo lieti di darLe il benvenuto a Genova.La ringraziamo per aver deciso spontaneamente di visitare la nostra amata e ferita città, di incontrare le...

Read more

Dalla pagina facebook di Riace patrimonio dell'umanità

Riace e il federalismo “di confine”

“Terra arsa e rossa Terra di sud, terra di sud Terra di confine Terra di dove finisce la terra” Ho voluto iniziare con alcuni versi della canzone Il ballo di San Vito, di Vinicio...

Read more

Audizione di Zuckerberg al Parlamento europeo

Derive nazionaliste sui social: l'avanzamento...

Sono trascorsi ormai numerosi anni dalla nascita di Facebook, avvenuta nel 2004. Inizialmente nato solo per studenti universitari, il social si è esteso fino a divenire di successo globale e...

Read more

Domenico Lucano, sindaco di Riace

Sindaco di Riace arrestato: l'ingiustizia che si...

La decisione della Procura di Locri di porre agli arresti domiciliari il Sindaco di Riace Domenico Lucano e il divieto di dimora per la sua compagna rappresentano una nuova e grave tappa...

Read more

Campagna di informazione sull'Europa

I Cinque Stelle scelgono la democrazia...

La Camera dei Deputati ha approvato a maggioranza la mozione che sostiene la “democrazia illiberale” di Viktor Orban con il voto congiunto dei parlamentari della Lega e del Movimento...

Read more

Bandiere europee

Ma come puoi sentirti europeo, con le tue origini?

Ora, cari ascoltatemi un attimo. Partendo dal principio, per me – come, immagino, per molti altri ragazzi/e di seconda generazione - la questione identitaria ha rappresentato un passaggio...

Read more

Il gruppo di Pulse of Europe

I sovranisti si batteranno per conquistare il...

“La linea di divisione fra partiti progressisti e partiti reazionari cade ormai non lungo la linea formale della maggiore o minore democrazia, del maggiore o minore socialismo da istituire, ma...

Read more

Stato dell'Unione 2018 - Bruxelles, 12 settembre 2018

12 settembre 2018: il discorso Juncker sullo...

E' stata una giornata importante, per l'Unione europea, quella del 12 settembre 2018: • il Parlamento europeo ha adottato la Relazione Sargentini relativa a sanzioni a Orban per sue violazioni...

Read more

Logo dell'appello a twitter

Dopo una settimana di attesa siamo tornati. Il nostro profilo twitter è stato riattivato il 19 ottobre.

Grazie a tutti quelli che ci hanno sostenuto firmando l'appello "Perché Twitter censura chi parla di Stati Uniti d'Europa?" e in particolare a Monica Tiberi per il suo interessamento che ha sbloccato la situazione.

La raccolta firme è quindi sospesa perché abbiamo centrato l'obiettivo che ci eravamo prefissi con l'appello.


Chiediamo a Twitter di annullare la sospensione del profilo del blog Europa in movimento (@euromovimento) avvenuta senza alcun preavviso venerdì 12 ottobre.

Infografica su Katharina Schulze

Il vento cambia in Baviera, in Belgio e nel Lussemburgo ma il vento non soffia nella direzione che avrebbero voluto Salvini e Di Maio. In un voto nazionale (Lussemburgo), regionale (Baviera) e locale (Belgio) il maggiore aumento in voti e seggi spetta ai Verdi che hanno fatto campagna per un’Europa più unita, più democratica, più accogliente e più solidale. In Lussemburgo si conferma il governo uscente formato da Socialisti, Verdi e Liberali che aveva mandato all’opposizione il partito di Jean Claude Juncker sospettato di connivenza fiscale con le multinazionali. In Belgio l’estrema destra arretra e prevalgono in Vallonia governi locali con Socialisti e Verdi segnando una battuta di arresto per il governo del liberale Michel criticato per la sua arrendevolezza nei confronti del partito nazionalista fiammingo. In Baviera la destra dell’AFD, inutilmente corteggiata in Italia da Lega e 5 Stelle, entra nel Landtag ma deve accontentarsi di un modesto quarto posto relegata all’opposizione così come era avvenuto per l’estrema destra svedese. Escono sconfitti dalle urne i partiti alleati a livello federale nella Grande Coalizione ma anche qui i Verdi raddoppiano voti e seggi.

Io sto con Riace

del Comitato io sto con Riace

"La criminalizzazione dell’esperienza di Riace e l’assurdo arresto di Mimmo Lucano sono stati il detonatore che ha fatto esplodere l’ansia di libertà, di giustizia sociale, la voglia di ritrovarsi in tanti/e in Italia, in Europa e in altri angoli del mondo, in nome dell’umanità, della solidarietà, dell’accoglienza, dell’inclusione, di un’altra idea di società e di mondo.  Si è così rotta la cappa plumbea e oppressiva del securitarismo nazionalista e sovranista, che grava sull’Italia e sull’Europa, chiude i porti, smantella i sistemi di accoglienza diffusa, respinge i disperati che scappano da condizioni esistenziali inumane, che rincorrono sogni di libertà e di una vita migliore. 

"Europa in Movimento" è un blog animato da un gruppo di federalisti europei. 

Ha iniziato la sua attività il 27 agosto del 2015 e, oltre al sito www.europainmovimento.eu, ha contemporaneamente aperto profili Facebook e Twitter.
Da allora ha operato pubblicando articoli e interventi su temi inerenti il processo di unificazione europea.

Il 20 agosto 2018 ha lanciato una campagna di controinformazione sull'Europa, in collaborazione con il Movimento europeo, per confutare le fake news e le contraddizioni degli euroscettici, spesso anche membri dell'attuale governo.

La delegazione della Gfe di Genova consegna la lettera alla Commissione

Gentile Commissaria Bulc(*),

Siamo lieti di darLe il benvenuto a Genova.

La ringraziamo per aver deciso spontaneamente di visitare la nostra amata e ferita città, di incontrare le autorità regionali e locali per la ricostruzione del Ponte Morandi, e di portare la sua solidarietà, a nome dell’Europa, a tutti i cittadini genovesi. Nonostante le tendenziose e improvvide affermazioni diffuse appena dopo la tragedia, che miravano a colpevolizzare l’Unione Europea per quanto accaduto, noi crediamo che la rinascita di Genova dipende soprattutto dal rapporto con l’UE.
Il crollo del Ponte Morandi ha causato una drammatica perdita di vite umane e immensi disagi in termini economici, sociali e ambientali. La Città di Genova è congestionata in un traffico urbano quotidiano e prolungato, il Porto di Genova che rappresenta la porta di accesso dell’Europa sul Mediterraneo, sta rallentando la sua produttività e gli abitanti sono drammaticamente colpiti per quanto riguarda la mobilità, il lavoro e la loro qualità della vita.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing-list per ricevere gli ultimi articoli direttamente nella tua mail!

Eventi

MobilitAzioni

 
banner campagna

fermiamolafebbredelpianeta

unpa campaign

neawdealbee

banner appello per un'Europa federale

 

Europa in onda

Europa in onda