Questo sito utilizza cookie di terze parti. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso

Europa in Movimento

| Verso un'Europa federale e solidale

La coppia franco tedesca scalda i motori: e...

Europa in onda su Radio Gazzarra, seconda stagione.   5a puntata, mercoledì 10 gennaio 2018, ore 19-20 Diretta audio in...

Read more

La bandiera catalana e quella spagnola

La Catalogna, la Spagna, l'Europa

LA PRIMA VOLTA A BARCELLONALa mia prima volta a Barcellona e in Catalogna fu nell’agosto 1976, a bordo di una “cinquecento”. Il dittatore Francisco Franco era morto da poco...

Read more

La visita alla tomba di Spinelli di Renzi, Merkel e Hollande. Ventotene 22 agosto 2016

L'Europa nei discorsi di fine anno di Macron e...

Dopo aver ascoltato il discorso di fine anno del Presidente della Repubblica Mattarella ho provato una profonda delusione: non solo perchè mi aspettavo un cenno sulla questione dirimente...

Read more

Immagine della campagna "Ero Straniero"

Ius soli: un obiettivo politico di civiltà per...

Lettera aperta al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Genova, 27 dicembre 2017 Gentile Presidente Mattarella, Le scrivo per esprimere la mia indignazione per la mancata approvazione...

Read more

Bandiere dell'Unione Europea e della Polonia a Torun

Polonia, la pazienza dell'Europa è finita

La pazienza dell’Europa nei confronti delle sistematiche violazioni dei valori fondanti dell’Unione (libertà, democrazia, uguaglianza, e stato di diritto) è finita e,...

Read more

La partecipazione della Gfe alla manifestazione di Como contro il fascismo del 9 dicembre

Contro il fascismo per un'Europa libera e unita

Lo scorso 9 dicembre i giovani federalisti Europei hanno partecipato con i propri simboli ed accompagnati dai propri valori, alla manifestazione, tenutasi a Como, indetta a seguito degli...

Read more

Frans Timmermans, vicepresidente della Commissione europea, in un dibattito sulla situazione in Polonia. (© European Union 2016 - European Parliament - Attribution-NonCommercial-NoDerivatives CreativeCommons licenses creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/).

Tanto tuonò che piovve (lo “scontro” fra...

Sono trascorsi due anni da quando il governo e il parlamento in Polonia hanno deciso di cancellare l’indipendenza della magistratura, mettere il bavaglio alla Suprema Corte e interrompere...

Read more

Europa in onda su Radio Gazzarra

Dopo la Brexit l'Europa tentenna tra fascismo e...

Europa in onda su Radio Gazzarra, seconda stagione.   4a puntata, mercoledì 20 dicembre 2017, ore 19-20 Diretta audio in...

Read more

Luigi Di Maio al convegno di eunews "How can we govern Europe", Roma 6 dicembre 2017

La svolta europeista del M5S: opportunismo o...

A pochi mesi dalle elezioni italiane molti si chiedono quale sia la posizione del M5S sull'Europa.  Sia in Italia che in Europa. Dopo il discorso di Emmanuel Macron alla Sorbona e il rilancio...

Read more

Martin Schulz alla convention SPD, 7 dicembre 2017

Da Macron a Schulz: dall’Europa che protegge...

Due giorni dopo le elezioni tedesche Emmanuel Macron ha fatto il celebre discorso alla Sorbona lanciando la sfida alla Germania e all’Europa per riavviare il processo di integrazione...

Read more

Giornata di studi federalisti Giacomo Croce Bermondi

Giornata di studi federalisti Giacomo Croce...

Movimento Federalista Europeo e Gioventù Federalista Europea di Genova in collaborazione con Aiccre Liguria e Parlamento europeo Ufficio d'informazione a Milano con il patrocinio...

Read more

Conferenza CPMR 2017

Unione europea e coesione: quali possibili...

A lungo, PAC (Politica agricola comune) e Politica regionale hanno assorbito, da sole, gran parte del bilancio Ue. Ma, oramai da anni, per tener conto di altre esigenze e politiche (ad esempio...

Read more

Il palazzo della Corte di Giustizia Europea, in Lussemburgo

di Giuseppe Bronzini *

Nonostante sia pacifico che la Carta dei diritti dell’Ue si applica ad ogni atto, anche nazionale, che è il prodotto di un’azione dell’Unione e dei suoi organi, la Corte di giustizia in una serie di decisioni “pilatesche” si è sinora rifiutata di esaminare nel merito le misure nazionali di austerity. Anzi in alcune sentenze sono state giudicate “proporzionate e necessarie” le durissime misure adottate da Grecia, Portogallo, Romania.

Campagna "No Grexit"

by Guido Montani

Abstract – The dramatic clash between creditor and debtor countries in the EU shows that radical reforms are required. In this paper we argue that the EMU is a political project: it is a European public good, which must be provided by a legitimate democratic government. Yet during the crisis, Germany played the role of leading country, and the old dilemma between a German Europe and a European Germany cropped up again. Here we examine two interjurisdictional spillovers caused by asymmetries among the governance and size of the economies in the euro area: the bank-sovereign nexus and the internal deflation trap.

Matteo Renzi al Parlamento Europeo

di Redazione Europa in Movimento

Ha sorpreso molti la durezza delle dichiarazioni del premier Renzi all’indomani delle osservazioni della Commissione Europea sulla opportunità di orientare la riduzione della tassazione sul costo del lavoro piuttosto che sulla casa, come invece annunciato dal governo. Renzi ha infatti dichiarato che la politica fiscale dell'Italia "la decidiamo noi" e non ce la facciamo dettare da "un burocrate di Bruxelles".

Jeremy Corbyn, the new leader of the British Labour Party

by Francesca Lacaita

- Open Letter On Europe To Jeremy Corbyn by John Palmer
http://www.socialeurope.eu/2015/09/open-letter-europe-jeremy-corbyn/

 'Brexit' and workers' rights – no case for a 'no' by Kirsty Hughes
https://www.opendemocracy.net/can-europe-make-it/kirsty-hughes/brexit-and-workers-rights-%E2%80%93-no-case-for-no

- What should Corbyn demand of Europe? by Luke Cooper
https://www.opendemocracy.net/can-europe-make-it/luke-cooper/what-should-corbyn-demand-of-europe

- Jeremy Corbyn: rebel with a cause, by Max Tholl
https://www.opendemocracy.net/can-europe-make-it/max-tholl/jeremy-corbyn-rebel-with-cause

Progressive pro-Europeans from the “Continent” are not accustomed to looking to Britain for orientation. Not only because of the more widespread Eurosceptic attitudes there, but also, in particular, because of the traditional lack of interest for things European on the part of the British left. Could the election of Jeremy Corbyn as the leader of the Labour Party (who has recently declared he will campaign for Britain to stay in the EU, and in general reverse David Cameron’s stance on European issues) be sign of new times to come?

Personale navale dell'incrociatore irlandese LÉ Eithne (P31) impegnato nel recupero di migranti durante l'operazione Triton (15 giugno 2015)

di Guido Montani

In pochi mesi alcuni principi istituzionali dell’Unione Europea (EU) sono stati messi in discussione. La crisi Ucraina ha mostrato che l’UE non ha una politica estera: gli accordi di Minsk sono stati negoziati da Germania e Francia con l’Ucraina e la Russia, in assenza della responsabile europea della politica estera. Nel mese di luglio, il Ministro delle Finanze tedesco ha minato il principio dell’indissolubilità dell’Unione monetaria, proponendo l’uscita della Grecia.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing-list per ricevere gli ultimi articoli direttamente nella tua mail!

Eventi

Convenzione per un'Europa federale, Il ruolo e le responsabilità dell'Italia

Organizzato dal Movimento Federalista Europeo

Roma 27 gennaio 2018 - Vai al programma

MobilitAzioni

 

fermiamolafebbredelpianeta

 

unpa campaign

neawdealbee

banner appello per un'Europa federale

 

Europa in onda

Europa in onda