Questo sito utilizza cookie di terze parti. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso

Europa in Movimento

| Verso un'Europa federale e solidale

Genoa, 19 luglio 2001. Manifestazione del Genoa Social Forum durante il controvertice del G8.  Lo striscione riporta la scritta “A World Parliament for the globalization of rights” (foto di Silvestro Reimondo)

Il Manifesto di Ventotene 2.0

Il Manifesto di Ventotene 2.0 Una domanda che mi sono posto in vista di questo incontro* sul Manifesto di Ventotene è la seguente: se Altiero Spinelli ed Ernesto fossero vissuti in questo...

Read more

Laura Codruta Kovesi, la prima procuratrice europea, CC BY 3.0 - AGERPRES, cropped by Ionutzmovie - https://www.youtube.com/watch?v=u0dhLmUmEso

Il contrasto alle mafie internazionali e la...

Sei colpi di pistola, di cui uno alla nuca, hanno ucciso il 9 aprile scorso ad Atene il giornalista greco Giorgios Karaivaz; nel 2017 una autobomba ha ucciso a Malta Dafne Caruana Galizia; due colpi...

Read more

Campagna di informazione sull'Europa  - filone contraddizioni

M. Michel, l’Unione europea è zoppa. Dobbiamo...

Risposta al Presidente del Consiglio europeo dopo il sofagate di Ankara Molto è stato già detto e scritto di quel che è avvenuto ad Ankara il 6 aprile quando la Presidente...

Read more

S. Solberg J.  Creative Commons Attribution 3.0

L'UE come attore globale?

Associare il “protagonismo” europeo alla dimensione globale è quanto mai difficile in questo momento di estrema vulnerabilità interna all'azione dell'UE, presa da una parte...

Read more

Appeal for the Union of Federalists

Uniting Federalists to respond to global challenges The world is confronted with the resurrection of nationalism, which returns in new shapes, that of sovereignism and populism, the lack of mutual...

Read more

Iniziativa dei cittadini europei Per un reddito minimo incondizionato

Verso una svolta “sociale” dell’Unione europea?...

Quali spazi politici, istituzionali e di mobilitazione per un’Europa sociale, finalmente solidale e cooperativa tra individui, società e istituzioni pubbliche? Questa è la sfida...

Read more

The future of Europe

Una Conferenza per rivitalizzare il processo di...

La Commissione europea ritiene ora più importante che mai avviare il dibattito sulla Conferenza sul futuro dell'Europa; lo aveva preannuciato a ottobre dello scorso anno nel suo programma per...

Read more

Dal Manifesto di Ventotene all’Europa e al mondo del XXI secolo

Ciclo di incontri online - Dal Manifesto di...

Una serie di incontri on line organizzato dal Meeting Point Federalista (MPF) per celebrare l’80° anniversario del Manifesto di Ventotene e riscoprirne l’attualità con...

Read more

Il logo di Europa in onda

Europa in onda - Terza stagione

Europa in onda - Puntata n. 4 del 4 Marzo 2021 dalle 18:30 alle 19:30 L'Europa alla prova dei vaccini. Che fare? In questi giorni la Commissione europea è sotto attacco per la gestione dei...

Read more

Marcia per l'Europa, Roma 25 marzo 2017. Foto di Nicola Vallinoto, Licenza CC

Emergenze italiane e agenda europea

L’Italia, secondo quanto affermato dal Presidente Sergio Mattarella, deve affrontare oggi tre gravi emergenze: la lotta alla pandemia, il piano per l’utilizzo dei finanziamenti europei e...

Read more

Copertina del libro "La riconquista" di Francesco Saraceno, Luiss 2020

Perché abbiamo perso l'Europa e come possiamo...

Spinto alla ricerca di una soluzione troppe volte auspicata ma mai davvero praticata, Francesco Saraceno ha realizzato (per le edizioni Luiss University Press, settembre 2020) il volume “La...

Read more

Ursula Hirschmann, Wikipedia, foto di pubblico dominio

Ursula Hirschmann, «un’europea della prima ora»

A trent’anni dalla scomparsa di Ursula Hirschmann, protagonista del processo di integrazione europea nonché tra gli artefici del Manifesto di Ventotene, l’Istituto di Studi...

Read more

Genoa, 19 luglio 2001. Manifestazione del Genoa Social Forum durante il controvertice del G8.  Lo striscione riporta la scritta “A World Parliament for the globalization of rights” (foto di Silvestro Reimondo)

Il Manifesto di Ventotene 2.0

Una domanda che mi sono posto in vista di questo incontro* sul Manifesto di Ventotene è la seguente: se Altiero Spinelli ed Ernesto fossero vissuti in questo periodo pandemico che cosa avrebbero scritto di più e di diverso rispetto al testo del 1941 ? Bene o male e con le dovute proporzioni ci troviamo a vivere un periodo di forti limitazioni alle nostre libertà ed anche se non ci sono bombardamenti abbiamo un nemico invisibile che miete milioni di vittime. Abbiamo vissuto in questi mesi una sorta di confino con coprifuoco e il divieto di assembramenti e manifestazioni pubbliche. Certo niente di paragonabile a una guerra ma tale situazione ci ha consentito di riflettere sulle cose veramente importanti della vita.

Laura Codruta Kovesi, la prima procuratrice europea, CC BY 3.0 - AGERPRES, cropped by Ionutzmovie - https://www.youtube.com/watch?v=u0dhLmUmEso

Sei colpi di pistola, di cui uno alla nuca, hanno ucciso il 9 aprile scorso ad Atene il giornalista greco Giorgios Karaivaz; nel 2017 una autobomba ha ucciso a Malta Dafne Caruana Galizia; due colpi di pistola nel 2018 hanno freddato il giornalista Jan Kuciak insieme alla fidanzata Martina Kusnirova nel loro paese in Slovacchia. Ciò che accomunava questi giornalisti erano le loro indagini su appalti internazionali, frodi su fondi europei e coinvolgimento di politici locali. Le loro morti non possono essere considerate singoli episodi casuali.

Campagna di informazione sull'Europa  - filone contraddizioni

Risposta al Presidente del Consiglio europeo dopo il sofagate di Ankara

Molto è stato già detto e scritto di quel che è avvenuto ad Ankara il 6 aprile quando la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e il Presidente del Consiglio europeo Charles Michel hanno incontrato il capo dello Stato turco Recep Tayyip Erdogan per riaprire il dialogo fra l’Unione europea e la Repubblica di Turchia sulla “agenda positiva” auspicata dal Consiglio europeo del 25 marzo.

S. Solberg J.  Creative Commons Attribution 3.0

Associare il “protagonismo” europeo alla dimensione globale è quanto mai difficile in questo momento di estrema vulnerabilità interna all'azione dell'UE, presa da una parte a “lottare” coi mezzi che ha a disposizione contro la crisi economica e sanitaria e dall'altra a darsi un ordine più compiuto ed efficace (presumibilmente efficiente) con la programmata Conferenza sul futuro dell'Europa.

Uniting Federalists to respond to global challenges

The world is confronted with the resurrection of nationalism, which returns in new shapes, that of sovereignism and populism, the lack of mutual confidence between the protagonists of world politics, which generates arms race, the covid-19 pandemics together with other global challenges such as climate change, the shift of decision making power from states to multinational finance and corporations, increasing economic and social inequalities, the international organized crime and terrorism, migrations, deforestation, overpopulation, depletion of natural resources, environmental catastrophes and so on.

In spite of the difficulties that both the UEF and the WFM are facing, it seems to us that a new favourable trend has started in world politics after the defeat of sovereignism in the European and American elections in 2019 and 2020 and the proposals advanced by the G20 for a global minimum corporate tax and an allocation of IMF Special Drawing Rights (SDR), which are provisions similar to the EU Recovery Plan conceived to fight the pandemic, to finance the digital and environmental transition and to assign to the low income countries and first of all the African Union a conspicuous amount of resources.

The global dimension of  the above-mentioned challenges suggests that the time is ripe to overcome the division of federalists, which dates back to their foundation. However, we do not start from point zero, as the UEF is associated member of WFM. If European and World federalists combat together those challenges, their commitment will be more effective. United we will be stronger.

As the UEF and WFM Congresses are approaching, we would like to transmit this message in order to create a contact group with the following tasks:

- disseminating the watchword “United we will be stronger”;

- starting a debate on a common strategy of European and World federalists to be proposed to their respective legitimate organs.

Those who agree to start this discussion are invited to reply to:  info@europainmovimento.eu

The appeal for the Union of Federalists can be found here: http://europainmovimento.eu/mobilitazioni/appeal-for-the-union-of-federalists.html

- Individual supporters:

Luca Alfieri, Young World Federalists (YWF)
Bernard Barthalay, Economist, President of Power Europe
Keith Best, Executive Chair World Federalist Movement/Institute for Global Policy
Brando Benifei, MEP and President of Spinelli Group 
Jean-Francis Billion, UEF France Vice-President, President of Presse fédéraliste,  Chief Editor of Fédéchoses
Andreas Bummel, Co-founder and Director of Democracy Without Borders and the UNPA Campaign
Alain Calmes, President of UEF Luxembourg
James Christie, Ambassador, Canadian Multifaith Council; Past Chair, Council WFM; Past President, WFM-Canada
Michele Ciavarini Azzi, President of UEF Belgium 
Pier Virgilio Dastoli, President of European Movement in Italy
Noé Dethier, President of UEF Auvergne-Rhône-Alpes 
Chloé Fabre, UEF Paris et Île de France President
Bob Flax, Executive Director, Citizens for Global Solutions
Daphne Gogou, Vice-President of UEF-Greece
Fernando Iglesias, President of WFM, Member of the Chamber of Deputies of Argentina
Ivo Kaplan, Secretary-General of the UEF-Czech Republic
Philippe Laurette, Co-founder of Power Europe, General Delegate of Europe and Companies
Lucio Levi, Former President of MFE-Italy, Editor of The Federalist Debate
Pilar Llorente de Azua, UEF Federal Committee
Camila Lopez Badra, Executive Director of Democracia Global
Eston McKeague, Executive Director of the YWF
Tomás Molina, President of Democracy Without Borders - Spain
Guido Montani, Former President of MFE-Italy and Vice-President of UEF
Adeline Morais Afonso, National Board of UEF-France
Eszter Nagy, Secretary of UEF-Hungary
Ophélie Omnes, President of UEF-France
Alejandro Peinado, General Secretary of UEF Spain
Silvia Romano, General Secretary of UEF Paris Île-de-France
Domènec Ruiz Devesa, MEP and Vice President of UEF
Nicola Vallinoto, WFM, Editor of the International Democracy Newsletter
Catherine Vieilledent, Secretary-General of UEF Group Europe
John Vlasto, Democracy Without Borders (UK Associate), One World Trust (Trustee), Young World Federalists (Adviser)
Fergus Watt, Executive Director WFM Canada

- Organizations:

Democracia Global
Democracy Without Borders
Young World Federalists
UEF France 
UEF Paris Ile de France, General Assembly

 

 

UEF Paris Ile de France, General Assembly

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing-list per ricevere gli ultimi articoli direttamente nella tua mail!

Eventi

MobilitAzioni

  

 

europea - parlano i fatti 

fermiamolafebbredelpianeta

 

unpa campaign

 

neawdealbee

 

 

Europa in onda

Europa in onda