Questo sito utilizza cookie di terze parti. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso

Europa in Movimento

| Verso un'Europa federale e solidale

Banner Spegniamo la guerra, accendiamo la Pace!


Sabato 25 gennaio 2020 | Giornata di mobilitazione internazionale per la pace

Spegniamo la guerra, accendiamo la Pace!’

Contro le guerre e le dittature a fianco dei popoli in lotta per i propri diritti

Sabato 25 Gennaio saremo tanti in Italia e nel mondo ad occupare le piazze per chiedere alle istituzioni, ai politici, ai grandi della terra di fermare le guerre, di disarmare l’economia, di rispettare e di ascoltare le voci e le legittime richieste dei popoli in rivolta per la pace, la democrazia e la giustizia sociale in medio oriente e nel resto del mondo.

Dagli Stati Uniti, dalle piazze dell’Iran, dell’Irak, della Siria, dell’Egitto, dell’Algeria, della Palestina, della Libia, in modi diversi, arrivano forti i messaggi di voglia di farla finita con le guerre, con le guerre per procura combattute tra piccole e grandi potenze sulla pelle dei popoli . Se la guerra divide, mette gli uni contro gli altri, generando morti e distruzioni, la pace unisce e genera democrazia e sicurezza per tutti. Chi non capisce questo, chi non accetta questo semplice principio di convivenza e di diritto universale, non può governare nessun paese al mondo, per il bene dei propri cittadini e per il bene di tutta l’umanità. Spegnere la guerra è un dovere, accendere la pace è il nostro impegno, di ogni giorno e in ogni azione. Al Governo italiano e all’Europa chiediamo gli atti concreti di pace e di disarmo indicati dettagliatamente nell’appello di convocazione.

Invitiamo tutti, uomini e donne, a sostenere le richieste dell’appello, manifestando insieme da domani 25 gennaio, partecipando alle mobilitazioni organizzate nella propria città.

La giornata internazionale di mobilitazione per la pace è stata lanciata dal movimento pacifista statunitense contro l’attacco di Trump all’Iran, ripresa in 19paesi e rilanciata in Italia, dove si terranno iniziative, promosse da un vastissimo coordinamento di 335 organizzazioni, in 40 città.

Spegniamo la guerra, Accendiamo la pace !!!!!!!

Iniziative previste a: Alba, Asti, Avellino, Aviano, Bologna, Brescia, Brindisi, Cagliari, Casalecchio di Reno, Cirò Marina, Como, Cremona, Faenza, Ferrara, Firenze, Genova, Ivrea, , La Spezia, Massa, Messina, Milano, Modena, Napoli, Padova, Palermo, Perugia, Piacenza, Pistoia, Reggio Emilia, Rho, Roma, Ostia, Rovereto, Sassari, Scicli, Spoleto, Torino, Venezia Mestre, Verona, Vicenza,

Allegati:

- Elenco iniziative in Italia

- Appello/Promotori ‘Spegniamo la guerra, accendiamo la Pace!’

- elenco iniziative nel mondo

- Lettera da piazza Tahrir (Irak)

Informazioni disponibili su: www.retedellapace.it

Per informazioni: Franco Uda (340.1143876), Fabio Alberti (348.3313233), Sergio Bassoli (335.1219622),

Ufficio stampa Arci nazionale: ufficiostampa@arci.it 333.9331003 – 06 41609267

Autore
Nicola Vallinoto
Bio
Informatico, federalista ed altermondialista. Ha curato con Simone Vannuccini il volume collettivo “Europa 2.0 prospettive ed evoluzioni del sogno europeo” edito da ombre corte nel 2010. Ha ideato e promosso l'International Democracy Watch con Lucio Levi e Giovanni Finizio con i quali ha pubblicato il primo rapporto "The democratization of international organizations. First international democracy report", Routledge, 2014. Ha pubblicato "Le parole di Porto Alegre" ed "Europa anno zero", Frili Editori 2002.
Altri articoli dello stesso autore:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing-list per ricevere gli ultimi articoli direttamente nella tua mail!

Eventi

MobilitAzioni

  

 

europea - parlano i fatti 

fermiamolafebbredelpianeta

 

unpa campaign

 

neawdealbee

 

 

Europa in onda

Europa in onda