Questo sito utilizza cookie di terze parti. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso

Europa in Movimento

| Verso un'Europa federale e solidale

Genova, Flashmob per una Europa senza frontiere, #DontTouchMySchengen

Nei giorni scorsi un articolo pubblicato da Michele Ballerin, vicesegretario del Movimento Federalista Europeo, sul “Courrier International” ha registrato un successo di pubblico eccezionale, superando in poco tempo 15.000 gradimenti e condivisioni sulla pagina Facebook del giornale, e scatenando un acceso dibattito soprattutto fra i giovani francesi della “generazione Erasmus".

 

L’articolo - un vero appello alla mobilitazione rivolto alle generazioni di europei più giovani - era apparso originariamente sull’Espresso. L’autore identifica la generazione Erasmus come il soggetto sociale che più avrebbe da perdere se l’Europa rinunciasse alla conquista della libera circolazione delle persone e, così facendo, gettasse alle ortiche sessant’anni di integrazione europea. Segue l’invito a ribellarsi alla miope condotta dei governi nazionali e a rivendicare, da protagonisti, il proprio futuro in Europa, rilanciando il processo della sua unificazione politica.

 

Bisogna ritornare al grande progetto della Federazione europea, lanciato nel 1941 dal Manifesto di Ventotene, e individuare il cammino da percorrere. Spetta all'Europa e alla generazione Erasmus prendere l'iniziativa per colmare il vuoto di potere che si è formato ai suoi confini con un piano che miri a promuovere pace, sviluppo sostenibile e democrazia nell'area mediterranea.

La straordinaria risposta all'appello di Ballerin spazza via ogni dubbio sul fatto che esista una gioventù europea al di sopra dei nazionalismi e trasversale agli schieramenti politici, capace di emozionarsi e reagire quando si tocca la sua appartenenza allo spazio europeo; e fa sperare che questo soggetto, finora soltanto sociale, possa diventare anche politico, se i federalisti sapranno portarlo sul terreno della mobilitazione.

 

Autore
Nicola Vallinoto
Bio
Informatico, federalista ed altermondialista. Ha curato con Simone Vannuccini il volume collettivo “Europa 2.0 prospettive ed evoluzioni del sogno europeo” edito da ombre corte nel 2010. Ha ideato e promosso l'International Democracy Watch con Lucio Levi e Giovanni Finizio con i quali ha pubblicato il primo rapporto "The democratization of international organizations. First international democracy report", Routledge, 2014. Ha pubblicato "Le parole di Porto Alegre" ed "Europa anno zero", Frili Editori 2002.
Altri articoli dello stesso autore:

XXVIII Congresso del MFE - Latina 28-29-30 aprile 2017

Scarica le tesi precongressuali e i contributi del XXVIII Congresso nazionale Movimento Federalista Europeo Latina, 28-29-30 aprile 2017

Verso un'Unione federale del popolo europeo, con il popolo europeo, per il popolo europeo. Per la pace, lo sviluppo, la giustizia sociale

 

 

Firma l'appello!

firma l'appello Senza una politica migratoria umana ed un'Europa federale non c'è futuro

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing-list per ricevere gli ultimi articoli direttamente nella tua mail!

Eventi

MobilitAzioni

fermiamolafebbredelpianeta

 

unpa campaign

neawdealbee

banner iniziativa GFE Don't Touch My Schengen

Petizione All Free Move

 

Europa in onda

Europa in onda